Capitolo Imperiale a St. Pietroburgo

L'Ambasciatore Gildo Angelo Carabelli ha l'onore ed il piacere di rendere manifesto il primo incontro con la costituenda Ambasciata di San Pietroburgo, l'antica Capitale della Russia zarista, progettata dall' Architetto Domenico Trezzini.

L'evento avrà luogo in occasione del prossimo ponte del 25 Aprile e si articolerà tra visite alle bellezze architettoniche ed artistiche, che rendono questa città una delle più belle Capitali europee, e degustazioni guidate che culmineranno con la Cena di Gala ospitata nel salone delle Feste del  Corinthia Hotel St.Petersburg. Leitmotif della serata saranno le Ostriche Bretoni, lo Champagne ed il Caviale-Beluga. Scopo dell'iniziativa è la conoscenza e lo scambio culturale tra la  gastronomia italo-francese e quella russa.

* note storiche:

- Ostrica: apprezzata sulle "tavole" delle popolazioni costiere del Bacino Mediterraneo fin dal 2500 a.C.

Caviale: apprezzato dopo il 1556, quando Ivan il Terribile conquistò Astrakan, nella regione del delta del Volga.

- Champagne: apprezzato nei dintorni di Reims a partire dal 1670, grazie agli studi enologici dell'abate  Pierre Pérignon.

 

 

 


Foto dell'evento